Aggiornamenti in tema di Malattia da reflusso gastroesofageo, gastroprotezione e colite ulcerosa

  • Home
  • Corsi
  • Aggiornamenti in tema di Malattia da reflusso gastroesofageo, gastroprotezione e colite ulcerosa
Aggiornamenti in tema di Malattia da reflusso gastroesofageo, gastroprotezione e colite ulcerosa

Programma
27/11/2010 -  :: in archivio

Aggiornamenti in tema di Malattia da reflusso gastroesofageo, gastroprotezione e colite ulcerosa

CORSO ACCREDITATO ECM
  • Codice ECM 10011031(10)
  • Crediti 8
  • Sede La Tavernetta
  • Destinatari Medico
  • Max Posti 30
  • Costo Gratuito

OBIETTIVI DEL CORSO

LA MRGE continua a svelare gradualmente i suoi segreti. Negli ultimi anni è emerso prepotentemente il concetto dell’importanza dell’obesità nella genesi dell’esofagite da reflusso e dell’esofago di Barrett e dell’adenocarcinoma esofageo. Inoltre l’impiego sempre più diffuso della pratica clinica, della pH impedenzomentria esofagea sulle 24 h, ha permesso di comprendere che la maggior parte dei pazienti con patologia da reflusso riuniti nella definizione ombrello di NERD sono in realtà una popolazione eterogenea, suddivisibile in vari sotto gruppi: quelli con esposizione esofagea all’acido aumentata, quelli con esofago ipersensibile all’acido e al non acido e quelli con pirosi funzionale. Quest’ultimo gruppo non è più da considerare nell‘ambito della MRGE in accordo anche ai criteri di Roma 3. Essi necessitano di misure terapeutiche differenziate. Le lesioni gastro-duodenali da farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) o da aspirina (ASA) sono condizioni estremamente frequenti: si calcola che negli USA oltre l’1% della popolazione usa FANS quotidianamente, con oltre 35 milioni di prescrizioni/anno e tonnellate di aspirina vendute senza prescrizione, e che circa il 40% di tutti gli episodi di sanguinamento del tratto digestivo superiore sia attribuibile all’uso di questi farmaci. La colite ulcerosa è una malattia infiammatoria cronica invalidante che colpisce alla mucosa del colon e che è causa di frequente richiesta di valutazione medica per la sua tendenza a recidivare periodicamente. La ricerca farmacologica ha recentemente messo a punto una nuova formulazione di Mesalazina MMX a rilascio esclusivo a livello del colon, il cui uso appare molto promettente nelle forme lievi e moderate della malattia. È possibile infatti un’unica somministrazione giornaliera con dosaggi ridotti rispetto alla mesalalzina standard e cio dovrebbe aumentare l’aderenza dei pazienti a questo tipo di trattamento. Lo scopo di questo corso è quello di aggiornare i medici di medicina generale sulle novità suddette per permettere di orientare meglio le loro scelte diagnostiche e terapeutiche.

Note

CALENDARIO CORSO
27/11/2010 ore 14:00-20:30
28/11/2010 ore 08:30-13:30
PhotoGallery del Corso
Non sono disponibili foto in questo momento, torna a trovarci
Commenti